Dopo i lunghi mesi invernali in cui il freddo e la stagione impervia con pioggia e neve sono stati protagonisti assoluti e ci hanno accompagnato finora, tra poco busserà alle nostre porte la stagione più profumata e colorata dell’anno: stiamo parlando, ovviamente, della primavera.

Le giornate più lunghe, una luce maggiore, fiori che sbocciano, tutto che ritorna a risvegliarsi dopo il “letargo” invernale, ci fanno venire voglia di stare maggiormente all’aria aperta e, per chi possiede un giardino o un balcone, di iniziare a curare il nostro angolo di verde.

Non è necessario avere a disposizione un budget elevato e comprare accessori costosi per dare un tocco di originalità al nostro giardino: esistono, infatti, anche soluzioni semplici ed economiche ma di grande impatto per abbellire la nostra oasi verde. Vediamo insieme alcuni consigli che possiamo subito adottare!

Vasi colorati per le piante

Vi basterà scegliere vasi colorati per esempio con tinte fluo e sgargianti (fucsia, giallo o blu) per dare immediatamente un tocco di allegria alle vostre piante, ma non solo!

Non esistono solo le classiche forme dei vasi per contenere le piante, ma in commercio potete trovare vasi colorati decorati in tantissimi modi differenti e anche con materiali particolari: vasi in alluminio, in acciaio, in legno, dalle forme a imbuto, decorati a mano oppure con applicazioni rimovibili … insomma chi più ne ha più ne metta e senza spendere un’esagerazione!

Illuminazione con le lanterne

Per chi, ad esempio, adora fare aperitivi con gli amici sfruttando il proprio terrazzo, un arredamento economico, ma di sicuro effetto, sono certamente le lanterne: grazie a piccole candele poste all’interno, sapranno donarvi una luce soffusa e d’atmosfera davvero unica ed originale. Inoltre, specialmente durante la stagione estiva in cui le zanzare possono rendere fastidiosa la permanenza all’esterno, è possibile acquistare con pochi euro candele alla citronella, davvero utili ed efficaci per debellare questi insetti indesiderati.

Tavolini in ferro o pallets

Se desideriamo cenare all’aperto sulla nostra terrazza, è necessario avere a portata di mano un tavolo ed alcune sedie (meglio se pieghevoli, se lo spazio è ridotto): in ferro per un tocco vintage, oppure, la tendenza degli ultimi anni sono i pallets o bancali restaurati. Per gli amanti del fai da te, è possibile realizzare mobili per la terrazza o per il giardino usando proprio i pallets: si risparmiano certamente un bel po’ di soldi e si possono realizzare mobili unici ed originali. Un esempio? Tavolini, veri e propri mini salotti da esterno pitturati con colori come il bianco (per un effetto più shabby chic) o il marrone chiaro per un effetto più rustico.

L’amaca

Per chi desidera, invece, rilassarsi all’aperto sulla propria terrazza dopo una lunga giornata lavorativa, è possibile acquistare un’amaca, spendendo davvero pochi spiccioli: occupa poco spazio, è bella da vedere e darà un tocco di originalità al vostro balcone.

Copertura del terrazzo

Se il terrazzo che abbiamo a disposizione è piuttosto grande e desideriamo, ad esempio, poterlo sfruttare anche in estate ma il caldo è davvero insopportabile, è possibile adottare una soluzione davvero semplice ed originale ma di sicuro effetto: le tende. In commercio ne esistono davvero di tantissimi modelli e tessuti, come ad esempio il lino e dai colori tenui (bianco, beige, azzurro chiaro). Abbellire la vostra terrazza con le tende, sarà veramente un gioco da ragazzi e potrete anche creare così un angolo dedicato al relax e riparato dal sole, dove potrete rifugiarvi ogni volta che vorrete a leggere un buon libro o a degustare un cocktail dissetante ed in compagnia dei vostri amici.